Sorapis, un tuffo nel lago turchese. Guardati dal Dito di Dio

Un angolo di paradiso nel cuore del Veneto. Per sfuggire al caldo e all’afa della città

Il Gruppo del Sorapis è uno dei principali gruppi delle Dolomiti Ampezzane in provincia di Belluno compreso nei territori di Cortina d’Ampezzo e San Vito di Cadore. È costituito da un massiccio centrale comprendente la Punta Sorapiss (3 205 m), la Croda Marcora (3 154 m) e le Tre Sorelle (3 005 m). Celebre è la veduta della montagna dal lago di Misurina (Auronzo di Cadore), da dove il Sorapìss appare come un anfiteatro di roccia che va a specchiarsi nelle limpide acque del lago.

Per chi non si accontenta di rimanere a rilassarsi lungo lo splendido lago di Misurina, consigliamo un’escursione al rifugio Vandelli (m.1926) del Cai di Venezia che si trova in posizione mozzafiato, al centro dell’anfiteatro del versante nord del gigantesco Sorapis (m.3205) e al suo laghetto, uno dei più suggestivi della zona, dominato dal Dito di Dio (m.2603) e con sullo sfondo le Tre Cime di Lavaredo.

Si può partire dal passo Tre Croci, un’escursione panoramica e alla portata di tutti. Il primo tratto è una stradina forestale che si dirama poco dopo il passo nel versante di Auronzo. Superato quello inizia la parte un po’ più “faticosa” fatta di qualche ripida rampa e pareti verticali mozzafiato. E qui siamo arrivati alla parte finale con alcune scale metalliche per superare il percorso roccioso. Finalmente ecco il rifugio Vandelli. Dopo una sosta meritata si può facilmente raggiungere il laghetto cangiante dove rilassarsi prima della discesa.

Fonte: magicoveneto.it

(ph: shutterstock)