Regione Veneto, 171 assunzioni in Centri per l’impiego

Prosegue il piano di rafforzamento dei Centri per l’Impiego della Regione Veneto. Sono stati pubblicati in Gazzetta Ufficiale gli avvisi relativi ai bandi di concorso pubblico indetti da Veneto Lavoro per l’assunzione di 171 posti relativi a diversi profili professionali, la maggior parte dei quali inerenti la figura di operatore del mercato del lavoro. Nello specifico sono previste 87 assunzioni a tempo indeterminato e 84 assunzioni a tempo determinato.

«Non c’è bisogno di attendere i navigator per dare risposte adeguate ai nostri disoccupati – commenta l’assessore Donazzan -. La qualità del modello veneto è già universalmente riconosciuta, come hanno dimostrato le recenti visite della delegazione della Commissione Lavoro del Senato e del Presidente dell’Anpal Domenico Parisi. Le nuove assunzioni ci consentiranno di mantenere elevato il livello dei servizi offerti e di potenziare gli organici dei centri per l’impiego».

«È una tappa ulteriore di quel processo di rafforzamento che abbiamo avviato nell’ultimo anno – aggiunge Donazzan – sia in termini di personale, attraverso procedure di stabilizzazione e di mobilità volontaria, che di aggiornamento delle competenze degli operatori attualmente in organico». Il testo integrale di tutti i bandi, l’indicazione dei requisiti, le modalità di partecipazione e tutte le altre informazioni sui concorsi sono disponibili sul sito di Veneto Lavoro. (r.a.)

(Ph. Imagoeconomica)

Tags: