Vicenza, novità per la “Notte bianca”: 3 serate di festa plastic free

Tre serate per la “Notte bianca” 2019 a Vicenza. È questa la grande novità annunciata dal Comune per l’evento che per il terzo anno torna in centro storico. Nel 2018 oltre 50.000 persone hanno partecipato alla grande festa organizzata in due serate. Il primo week end di luglio è stato inoltre scelto proprio per la coincidenza con l’avvio della stagione dei saldi. Venerdì 5, sabato 6 e domenica 7 luglio la Notte bianca 2019 sarà caratterizzata da tanta musica, la vera protagonista,ma ci sarà spazio anche per eventi dal profilo culturale: presentazioni di libri, conferenze, percorsi guidati, mostre, mercatini, spettacoli, animazione per bambini. Non mancheranno aree ristoro con lo street food. Sabato 6 luglio i negozi rimarranno aperti anche la sera mentre in corso Palladio si esibiranno artisti di strada.

In questa edizione verranno coinvolte tutte le piazze principali del centro storico: piazza dei Signori, piazza Matteotti, piazza Biade, piazza delle Erbe, contra’ Garibaldi, piazza Duomo, e poi piazza Castello, piazza San Lorenzo e l’intero corso Fogazzaro fino a piazzetta Carmini. Inoltre in via sperimentale e su proposta dell’assessore alle attività produttive con delega al turismo Silvio Giovine l’edizione sarà “plastic free”, possibile grazie alla disponibilità degli esercizi pubblici del centro e dei chioschi che saranno allestiti temporaneamente per la festa. Sarà emessa, come previsto per evitare pericoli per i partecipanti alla manifestazione, l’ordinanza di divieto di somministrazione e vendita di alcolici e altre bevande in bottiglie di vetro e lattine. Infine l’accesso alla Ztl subirà delle riduzioni per consentire lo svolgimento in sicurezza degli eventi. Informazioni più dettagliate saranno fornite a ridosso della festa.

Notte bianca è una produzione di OffEvents in collaborazione con il Comune di Vicenza, Confcommercio ed Euforia Biancorossa. Anche quest’anno è garantito il contributo dei pubblici esercizi del centro storico. «Si tratta di una proposta sperimentale che ci consentirà di evitare così di accumulare plastica utilizzando dei materiali di più rapido smaltimento – ha spiegato assessore alle attività produttive con delega al turismo Silvio Giovine -. In accordo con il sindaco prevediamo di studiare un’ordinanza che dia concretezza e continuità a favore della sostenibilità ambientale. Desidero inoltre sottolineare l’importante contributo dei commercianti dal punto di vista della raccolta fondi a sostegno dell’iniziativa, che conferma l’andamento già evidente durante le festività natalizie e che manifesta uno spirito di collaborazione che potrà portare buoni frutti».

La festa si apre venerdì 5 luglio alle 18 e proseguirà fino alle 2, e così per tutte e tre le serate con orari di chiusura anticipati nei diversi luoghi coinvolti. Gli eventi musicali principali di venerdì 5 luglio sono il Funky remember di Gaggia e Visonà con musica anni ’70 e ’80, in piazza dei Signori dalle 20 alle 2, mentre dalle 21 e sempre fino alle 21 in piazza San Lorenzo ci sarà il silent party. In piazza Castello dalle 21 alle 2 spazio Omega – Uniparty, l’evento dedicato agli universitari. Piazza Matteotti sarà dedicata ai tempi culturali. Venerdì 5 alle 19 presentazione del libro di Paolo Malaguti, seguirà alle 20.30 la conferenza “Antonio Pigafetta e Neil Armstrong, due uomini un unico destino: essere stati i primi” e per concludere alle 22 lo spettacolo teatrale Rumori fuori scena.

Sabato 6 luglio nel cuore del centro storico piazza dei Signori si anima a partire dalle 19 con la selezione provinciale veneta del concorso Miss Mondo Italia 2019. Alle 21.30 spazio a Los Locos con Radio Bella e Monella e “Belli di gruppo” per tutti coloro che vorranno scatenarsi con il ritmo trascinante dei balli di gruppo. Alle 23.30 spazio a Cuore matto fino alle 2. In piazza Castello la serata si aprirà alle 18 per l’aperitivo con Marco Festa dj. Alle 21 arriva Suavemente dedicato agli appassionati del raggaeton, latinpop ed electro latino. Dalla mezzanotte e fino alle due la piazza sarà animata dalla migliore musica hip hop con il format Yolo.

Domenica “aperitivo rock” dalle 19 in piazza San Lorenzo anticiperà “Nice to know you” con l’esibizione di band locali emergenti a cura di Vicenza Underground. Alle 22 sul palco salirà la Diapason band, tribute band di Vasco Rossi e poi da mezzanotte Toco Tutugno, il meglio di tutta la musica italiana, dall’indie di Calcutta e Coez ai Tormentoni di Toto Cutugno e degli 883, dai Subsonica a Gigi D’Agostino passando per i successi senza tempo di Rino Gaetano e Battiato. In piazza delle Erbe dalle 18 all’1 si esibirà la Bloko Intestinhao live, band si samba itinerante nota grazie ad Italians Got Talent. (t.d.b.)

(In foto l’edizione dell’anno scorsoph. Facebook – Notte bianca Vicenza)