Juventus, sciolto rebus panchina: è Sarri il nuovo allenatore

Maurizio Sarri è il nuovo allenatore della Juventus. La società scioglie finalmente il rebus e dopo due grandi predecessori toscani come Marcello Lippi e Massimiliano Allegri, l’ex bancario aretino diventato allenatore quasi per caso lascia Londra e passa dal Chelsea di Abramovic, con cui ha vinto l’Europa League, alla Vecchia Signora di Cristiano Ronaldo, che ha appena conquistato il suo ottavo titolo italiano consecutivo, non riuscendo però a realizzare il sogno di alzare la Coppa dalle grandi orecchie, la Champions League.

La società Juventus FC ha ufficializzato il nome del nuovo allenatore sul suo profilo Twitter con l’hashtag “welcome Sarri” e in una nota pubblicata sul sito. Per il tecnico toscano pronto un contratto di 3 anni. Si dovranno mettere l’anima in pace i tifosi, sia bianconeri, diffidenti verso Sarri, sia quelli del Napoli, squadra rivale della Juve allenata dal tecnico per 3 anni, che nei giorni scorsi avevano parlato di addirittura di «tradimento». Sfumato quello che secondo alcune indiscrezioni era il vero obiettivo di Andrea Agnelli, cioè Pep Guardiola (che a sua volta era un’alternativa a Zidane, anche lui sfumato) tecnico del Manchester City.(t.d.b.)

(ph. Shutterstock- NaPress)

 

Tags: