Padova, gli gridano «sei fascista», poi le botte

Picchiato al grido «sei fascista», ma senza un apparente motivo valido. Come riporta Carlo Bellotto sul Mattino di Padova a pagina 17, un ingegnere miranese di 34 anni è stato aggredito in via Portello, a pochi passi dai Navigli e poche ore dopo la presentazione di un libro di CasaPound.

La polizia ha individuato 2 dei 5 aggressori, che sarebbero militanti dell’ex centro sociale Gramigna. (t.d.b.)

Tags: ,