Governo, Di Battista: «se cade mi ricandido. E anche Di Maio»

Alessandro Di Battista non è più deputato ma rimane un nome importante nel Movimento 5 Stelle. E di conseguenza le sue parole non sono mai recepite con indifferenza. Ieri, intervistato da Lilli Gruber a “Otto e Mezzo” su La7, ha parlato di un’eventuale crisi di governo.

«Se cadesse entro il 15 luglio chiederei di non contare questa legislatura – ha detto -. Quindi anche Di Maio potrebbe ricandidarsi – ha aggiunto -. Io sicuramente lo farò». Nel Movimento 5 Stelle vige la regola di non potersi candidare per più di due mandati. Il che significa che la gran parte dei deputati attuali compreso il leader non potranno più fare politica dopo questa legislatura, sia che essa duri fino al 2023, sia che termini nel 2019. Ma le parole di Di Battista sembrano alludere a un grande cambiamento in questo senso. (t.d.b.)

(ph. Imagoeconomica)

Tags: ,