Mamme “No Pfas”, la lettera a Papa Francesco

Ieri una delegazione dell’associazione “Mamme No Pfas” ha partecipato a Roma alla conferenza sull’aggiornamento della situazione di inquinamento da sostanze perfluoroalchiliche, con il direttore della rivista “Salvagente” Riccardo Quintilli e il responsabile della campagna d inquinamento di “Greenpeace” Giuseppe Ungherese. In giornata poi c’è stata l’udienza in Vaticano da Papa Francesco. Di seguito la lettera consegnata al pontefice:

Carissimo Papa Francesco,

con gioia ed emozione Le consegniamo la bandiera della Pace che abbiamo cucito con tanto amore e abbiamo fatto girare per i trenta comuni dell’area rossa delle provincie di Vicenza, Verona e Padova, contaminate da Pfas.

Vogliamo portare il messaggio di Pace ed il nostro impegno a difendere il Creato e in particolare l’acqua. Questa bandiera, carissimo Papa Francesco, contiene le firme dei nostri figli e della gente che come noi ha scoperto di avere il veleno nel sangue. E’ il nostro grido di dolore e di rabbia ma anche di tanta speranza e fiducia in un mondo migliore perché pensiamo che l’uomo può cambiare se tornerà a vivere in armonia con il creato.

Vogliamo ringraziarLa di cuore per l’enciclica Laudato Sii che per noi è un riferimento sicuro, attuale, profetico ed attuale. Vorremmo nel prossimo anno, in occasione dei cinque anni dalla promulgazione, fare un convegno al quale invitare tutte le associazioni che operano nell’ambiente per rimetterci nella giusta rotta. Naturalmente non potrà non esserci l’autore!!
Nel dicembre 2017, tramite il Card. Parolin, ci ha fatto arrivare il Suo incoraggiamento e ci ha detto “andate avanti con pazienza e coraggio nella ricerca delle vie giuste per risolvere il problema”.

Queste parole sono stampate nei nostri cuori e ci aiutano ad andare avanti sapendo che il Papa prega per noi e noi per Lui.
Non è sempre facile capire quali sono le vie giuste e per questo chiediamo la Sua Benedizione assicurando la nostra preghiera.

Caro Papa Francesco, le vogliamo tanto bene e vogliamo che ci senta al Suo fianco a difendere la nostra casa comune che il buon Dio ci ha donato così bella!
Con infinita riconoscenza.

(ph. Mamme No Pfas)