Treviso Pride, Conte: «no a patrocinio Comune»

Il sindaco di Treviso Mario Conte (Lega) interviene sul tema del “Treviso Pride”, la manifestazione dell’orgoglio Lgbt i programma il 29 giugno. «In merito alla richiesta di patrocinio pervenuta dal Coordinamento LGBTE Treviso per “Treviso Pride 2019”, si ritiene opportuno puntualizzare che la nostra Amministrazione non concederà il Patrocinio della Città di Treviso a detta iniziativa così come a nessuna manifestazione o contromanifestazione sul tema» afferma Conte in una nota.

«Pur rispettando le idee, le sensibilità e il diritto di manifestazione del pensiero degli organizzatori e dei partecipanti, riteniamo opportuno perseguire una linea di equilibrio e terzietà rispetto a simili iniziative volta anche a non dare adito a sterili polemiche o a strumentalizzazioni di tipo politico – aggiunge Conte -. Auspichiamo comunque che tali manifestazioni si svolgano nel pieno rispetto del prossimo – conclude il primo cittadino trevigiano –  al di là delle reciproche e legittime posizioni su materie sociali e diritti civili». (t.d.b.)

(ph. Facebook Mario Conte sindaco)