Treviso Pride, prete contro processione riparatrice: «fanatici, non cristiani»

Don Paolo Pigozzo, prete di una parrocchia di Treviso, interviene duramente contro la processione di riparazione organizzata dall’associazione “Cristo per la vita” per oggi pomeriggio in occasione del corteo Lgbt di sabato prossimo per il Treviso Pride. Don Paolo ha inviato una lettera alla pagina Facebook “I sentinelli di Milano” per spiegare la sua posizione. «Credo sia giusto, per correttezza, precisare che questi foglietti non riportano la proposta della Diocesi né delle parrocchie della città. Anzi – spiega don Paolo – il Vescovo ha vietato quella messa e chiesto di non fare la processione, attirandosi offese e maledizioni da parte di quei fanatici (molti dei quali vicini a movimenti fascisti)».

Purtroppo – prosegue don Paolo – per quanto si cerchino confronto e pacatezza fan sempre più notizia questi fanatici ottusi. Purtroppo – conclude il parroco – abbiamo a che fare anche con “cristiani” di tale levatura e non sono pochi». (t.d.b.)

(ph. Facebook – Treviso Pride)