Roma, sale sul tetto del treno: 20enne morto folgorato

Un 20enne di origine romena, Florian Cercel, è morto folgorato nella notte tra sabato e domenica alla stazione ferroviaria di Nettuno (Roma). Il giovane si trovava insieme a un gruppo di amici a bere una birra al binario 1 della stazione. A un certo punto è salito sul tetto di un treno, rimanendo fulminato da una scossa da 3600 volt dopo aver toccato il pantografo. Il ragazzo è morto sul colpo.

I carabinieri impegnati nelle indagini hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza per ricostruire la dinamica dell’incidente e hanno ascoltato gli amici e il fratello della vittima, che hanno confermato la dinamica dell’incidente. Sul corpo del 20enne saranno ora effettuati gli esami per capire se fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. (r.a.)

Fonte: Adnkronos

(Ph. Shutterstock)