Torta bavarese di ricotta e amarene al maraschino

Per rinfrescare la mia rubrica, da oggi e con cadenza settimanale voglio offrirvi ricette realizzate o testate da Marta e Sara di Capodilatte il gelato gentile in piazza San Lorenzo a Vicenza. Buona estate!

Snocciolate le amarene, mettetele in una larga padella con lo zucchero di canna e cuocetele a fiamma bassa per 7-8 minuti, mantenendo la padella coperta e smuovendola di tanto in tanto. Sfumate con metà maraschino, spegnete e lasciate raffreddare. In una bacinella in acciaio lavorate la ricotta con lo zucchero a velo, utilizzando una frusta. Unite quindi lo yogurt greco e profumate con due cucchiai di Maraschino. Prelevate 3-4 cucchiaiate di composto e incorporatevi la gelatina in fogli ammorbidita in acqua fredda, strizzata e sciolta in 50 g di panna riscaldata. Riunite quindi il tutto nella bacinella. Incorporate infine la panna montata.

Sgocciolate le amarene e con parte dello sciroppo mescolato con il restante Maraschino, inumidite il pan di Spagna sistemato in uno stampo a cerniera di 22 cm di diametro, utilizzando un pennello. Stendete uno strato di composto a base di ricotta sul pan di Spagna, distribuite sopra circa metà delle amarene e ricoprite con il restante composto livellandolo con una spatola.

Fate riposare in frigorifero per 7-8 ore o anche una notte.
Al momento di servire, guarnite con le restanti amarene.

INGREDIENTI
PER 8/10 PERSONE
• 350 g di ricotta cremosa • 200 g di yogurt greco • 350 g di panna fresca da montare • 1 disco di pan di spagna di 22 cm di diametro • 120 g di zucchero a velo vanigliato • 600 g di amarene • 120 g di zucchero di canna chiaro • 100 ml di Maraschino • 10 g di gelatina in fogli

INFORMAZIONI AGGIUNTIVE

Tipo portata: dolci
Esecuzione: Facile
Preparazione: 35 min.

Tags: