Autonomia, Corte dei Conti: «potrebbe avere effetti deleteri»

Dopo la fumata nera di ieri sera sull’autonomia (clicca qui per leggere), arriva il commento di Alberto Avoli, procuratore generale della Corte dei Conti. «Ci saranno effetti assai deleteri se l’autonomia portasse la crescita solo in alcune regioni. L’autonomia trainante può avere un senso istituzionale proprio se ed in quanto si erge come locomotiva per tutte le autonomie ordinarie, ponendosi come volano di crescita e di sviluppo».

«Assai deleteri – sottolinea Avoli – sarebbero, invece, gli effetti delle autonomie trainanti, se essi finissero per far crescere solo alcune Regioni, chiuse in una visione territoriale puramente localistica, fra l’altro a lungo andare perdente in un contesto europeo e mondiale sempre più incentrato su aggregazioni trasversali, economiche, finanziarie ed anche sociali e culturali». (a.mat.)

Fonte: Adnkronos

(ph: imagoeconomica)

Tags: