«Autonomia, M5S non rispetta voto dei veneti: democrazia calpestata»

«Apprendiamo anche oggi che i cosiddetti “tutori dei cittadini e della democrazia” hanno dileggiato il voto dei veneti in tema di autonomia. Fino a quando i cittadini dovranno sopportare il vostro non rispetto del voto? È noto a tutti che la procedura voluta dal governatore Zaia è stata perfettamente legittima e dal punto dal vista costituzionale impeccabile». Il consigliere regionale Stefano Casali (Centro Destra Veneto) commenta così l’ennesima impasse in Consiglio dei ministri della riforma sulle Autonomie.

I ministri del Movimento 5 Stelle «osteggiano il diritto dei veneti in modo antidemocratico», aggiunge Casali (in foto). «Non fermeremo comunque la nostra battaglia, sono sicuro che la democrazia non potrà ancora a lungo essere calpestata dai M5S. Sono certo – conclude – come per le Olimpiadi Milano-Cortina 2026, che una volta ottenuta l’autonomia, i Cinque Stelle festeggeranno il grande risultato, di cui anche in questo caso non avranno alcun merito». (r.a.)

(Ph. Imagoeconomica)

Tags: