Sea Watch 3, migranti sbarcano in Italia: arrestata comandante

Si è finalmente conclusa l’odissea dei migranti a bordo della nave ong Sea Watch 3, che sono stati fatti sbarcare in Italia dopo che alcuni Paesi Ue hanno dato disponibilità ad accoglierli. La nave è stata sequestrata e la comandante tedesca Carola Rackete è stata arrestata per resistenza o violenza contro nave da guerra e rischia fino a 10 anni.

Pesanti le accuse a lei rivolte dagli uomini della Guardia di Finanza: «ha tentato di forzare il blocco e venirci addosso. ha schiacciato una motovedetta. Abbiamo rischiato di morire. Salvano vite e poi rischiano di uccidere uomini dello Stato». (t.d.b.)

(Fonte: Adnkronos)

(ph. Facebook – Sea Watch)