Santorso (Vi), svelato il mistero dei murales sulla chiesa

I militari della Stazione di Piovene Rocchette hanno denunciato per il reato di danneggiamento in concorso due ragazzi, uno di 27 e una di 17 anni, per aver imbrattato la facciata della chiesaSanta Maria Immacolata” di Santorso (Vicenza). Le indagini sono scaturite dalla visione dei filmati delle telecamere vicine al luogo del reato, dalle quali si poteva vedere l’arrivo di un’autovettura, presumibilmente una VW Polo, che si aggirava in zona.

Dall’auto i carabinieri sono riusciti a risalire all’identità del ragazzo e in una sua seconda abitazione hanno trovato gli stencil usati per fare i murales. Dai messaggi WatsApp con la fidanzatina è emersa la ricostruzione dei fatti e anche la firma dei disegni stessi hanno confermato che gli autori erano loro. (t.d.b.)