La cercano nel canale ma era in albergo

Paura per un quartetto di turisti stranieri dopo una notte brava tra le calli di Venezia.

Arrivati a Rialto all’alba, probabilmente dopo numerosi spritz, non hanno trovato nulla di meglio da fare che gettarsi nel rio San Luca. A un certo punto, però, si sono accorti che non c’era traccia di una loro amica. Terrorizzati, hanno chiamato i vigili del fuoco che, con i sommozzatori, hanno attivato le ricerche.

Fortunatamente a qualcuno è venuto i mente di provare a chiamare la ragazza, che ha risposto dall’albergo. Questa bravata è costata ai vigili del fuoco un’ora e mezza di lavoro.

 

ph VVFF