Grandi Navi, sindaco Barcellona dice basta: «Sono troppe»

Ada Colau, riconfermata sindaco di Barcellona, usa la linea dura contro le navi da crociera e porta avanti la sua battaglia contro inquinamento e eccessiva presenza di turisti: «Sono troppe, la nostra capacità non è infinita». Il suo obiettivo è limitarne il numero. L’anno scorso, riporta il Guardian, più di 2,5 milioni di crocieristi sono sbarcati a Barcellona, uno dei porti europei più gettonati per questo tipo di vacanze. Sono turisti mordi e fuggi, che non spendono in media più di 57 euro a persona, ma contribuiscono ad intasare la città.

Il porto è gestito dal governo centrale ma Colau, che governa con i socialisti del premier Pedro Sanchez, si dice fiduciosa di riuscire ad influire sull’esecutivo. In un sondaggio dell’anno scorso, gli abitanti di Barcellona hanno posto l’invasione dei turisti fra i principali problemi della città, secondo solo a quello del caro alloggi.

Fonte: Adnkronos

(ph: shutterstock)