«Prima ponte di Genova, poi navi a Venezia: Toninelli porta sfiga»

Sceglie l’ironia il presidente della Campania Vincenzo De Luca per attaccare il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli dopo che quest’ultimo ha ipotizzato un passaggio della gestione della Circumvesuviana, attualmente in mano all’Ente Autonomo Volturno, direttamente nelle mani dello Stato italiano. «Come posso interloquire con un ministro che va in giro con la permanente? – ha commentato De Luca -. Soluzioni per la Circum? Per Toninelli sì, il barbiere».

Ma non è finita qui. Il governatore campano ha anche detto: «Toninelli è un ministro che secondo me porta anche po’ seccia. Da quando è ministro se n’è caduto un ponte a Genova, una nave ha urtato una cosa a Venezia, una seconda nave… quindi bisogna trattare la materia di questo ministro con molta prudenza. Battute a parte, Toninelli si preoccupi di riattivare la Lione-Grottaminarda, che è bloccata da sei mesi, con le aziende che rischiano di fallire».

Fonte: Fanpage

(ph: imagoeconomica)

Tags: ,