“Pitone” ai giardinetti: una denuncia e due daspo

Continuano le attività antidroga e di controllo del territorio da parte della Polizia locale di Venezia.

Nel primo pomeriggio di martedì scorso personale del Nucleo Operativo della Polizia Locale, supportato dalle unità cinofile del Corpo, è intervenuto ai giardini pubblici di via Antonio da Mestre e ha colto in flagranza di spaccio un ventiseienne, di cittadinanza nigeriana, mentre cedeva una dose di cocaina, che teneva in bocca, a un uomo di 40 anni, residente a Mestre.

Il cittadino nigeriano, privo di precedenti specifici, è stato denunciato a piede libero; il cittadino italiano è stato segnalato alla Prefettura.

Entrambi sono stati sanzionati con 350 euro più altri 100 per l’ordine di allontanamento.

Ph Comune di Venezia