Atti osceni in centro città: extracomunitario espulso

Nella sera del 2 luglio i poliziotti della questura di Belluno sono intervenuti nella centralissima via Caffi dopo alcune segnalazioni di un uomo impegnato in atti osceni in luogo pubblico. Gli agenti hanno bloccato O.M., cittadino extracomunitario, ed hanno avviato il procedimento di espulsione dall’Italia e di rimpatrio al suo Paese di origine. In attesa dell’esecuzione del provvedimento, l’uomo è stato accompagnato presso il centro di permanenza per il rimpatrio di Torino.

Tags: ,