Assessore usa bandiera del Veneto: è polemica

Galeotte furono due foto dell’assessore allo Sport e alla Scuola di Treviso Silvia Nizzetto con la bandiera del Veneto. In realtà, scorrendo il suo profilo Facebook sono moltissime le foto in cui compare il gonfalone con il leone di San Marco, simbolo della Regione e usato anche da molti movimenti venetisti e indipendentisti. La Nizzetto è inolttre molto attiva nella raccolta firme per il riconoscimento della lingua veneta.

ph Silvia Nizzetto

Ma all’opposizione, e a quanto pare anche alla direzione regionale della Lega, non è piaciuta la bandiera della Serenissima issata sull’imbarcazione della Protezione Civile in occasione di una manifestazione dello scorso giugno. La Nizzetto nello stesso mese ha anche regalato i vessilli di San Marco alle ragazze della squadra Under 15 del Condor che sono diventate vicecampionesse d’Italia. E proprio perché sia la Protezione Civile che il campionato in questione, regolato da Coni e Figc, sono istituzioni della Repubblica italiana, alcuni vedono l’abbandono del tricolore in favore del leone di San Marco come una provocazione se non addirittura un oltraggio.

ph FB Silvia Nizzetto

«Ma com’è possibile che questa sia ancora assessore, con tutto quello che ha combinato fino ad ora?» scrive un utente Facebook. Ma arrivano critiche anche a Coalizione Civica, lista di opposizione che incalza la giunta leghista di Conte sul caso delle bandiere venetiste: «sarebbe ora cominciaste a fare opposizione nel merito e la finiste di fare i nazionalisti». (t.d.b.)