Calatrava a Brugnaro: «Ponte più bello senza ovovia, grazie»

L’archistar spagnola Santiago Calatrava ha scritto una lettera al sindaco di Venezia Luigi Brugnaro per ringraziarlo di aver rimosso l’ovovia sul famosissimo ponte che porta il suo nome. Lo riporta Il Corriere del Veneto a pagina 9 dell’edizione di Venezia.

«Ora il ponte è più bello» ha detto Calatrava. «Un costo di costruzione / rimozione che poteva essere evitato …bastava solo il buon senso e …. senso di responsabilità» scrive su Facebook l’assessore ai Lavori Pubblici di Venezia Francesca Zaccariotto. La rimozione durerà circa un mese, mentre il carrello e i binari di scorrimento rimarranno per la manutenzione e pulizia del ponte. (t.d.b.)

(ph. Shutterstock)