Agricoltori bruciano sterpaglie e causano incendio: denunciati

Intorno alle 12:00 di oggi, in località Maregge di Bosco Chiesanuova, in provincia di Verona, due agricoltori della zona dopo aver bruciato sterpaglie e rami si sono allontanati nella convinzione di aver spento il fuoco. Ma intorno alle 13:00, anche a  causa del vento, il fuoco si è ravvivato e si è propagato nel vicino faggeto.

L’incendio, che ha interessato una superficie di circa un ettaro, è stato domato dopo quattro ore di lavoro, dalle tre squadre dei Vigili del Fuoco di Verona intervenute prontamente sul posto. Al momento non si conosce l’effettiva entità del danno causato. I Carabinieri della Stazione di Bosco Chiesanuova hanno individuato i due agricoltori, la cui superficialità avrebbe potuto portare a ben più gravi conseguenze, denunciandoli all’Autorità Giudiziaria.