Torna il caldo africano, allarme Arpav su qualità dell’aria

Il Centro meteorologico dell’Arpav prevede per domani, sabato 20 luglio, temperature e umidità in lieve aumento. Per questo motivo sulle zone costiere il disagio fisico potrebbe rivelarsi intenso, mentre il tasso d’ozono dovrebbe comunque mantenersi buono/discreto. Lo scenario migliora se si prendono in considerazione invece le aree pianeggianti e la Pedemontana, dove il disagio fisico sarà debole/moderato. In montagna, invece, sarà assente.

Le previsioni indicano un possibile aumento delle temperature nel corso di domenica e lunedì: il disagio fisico il 22 luglio potrebbe rivelarsi intenso su buona parte della regione, salvo che in Valbelluna dove sarà moderato. La qualità dell’aria sarà in contenuto peggioramento, localmente scadente nella giornata di lunedì.