Sparatoria al Garlic Festival, il killer è un 19enne italo-iraniano

Identificato il killer della sparatoria a Gilroy, in California, che ha portato alla morte di almeno 4 persone, tra i quali un bambino di 6 anni. L’attacco è avvenuto durante il Garlic Festival, che tradizionalmente si tiene nella cittadina a una cinquantina di chilometri da San Jose.

Si tratta del 19enne Santino William Legan. Lo riportano i media americani, secondo i quali Legan ha origini italiane e iraniane. Nel suo profilo Instagram aveva condiviso in passato le sue posizioni suprematiste. La polizia avrebbe circondato la casa del padre di Legan che si trova a circa un chilometro e mezzo dal luogo della sparatoria. Il killer avrebbe usato un fucile ed è entrato al festival tagliando la rete di recinzione per evitare di passare sotto il metal detector che c’era all’ingresso. La polizia ritiene inoltre che ci sia una seconda persona «in qualche modo coinvolta».

Fonte: Adnkronos