Tragedia in montagna, 36enne ucciso dal freddo

Intorno alle 12 di ieri, 31 luglio, a Livinallongo del Col di Lana, in località Pralongià, in provincia di Belluno, è stato trovato il corpo senza vita di Daniele Del Nobile, 36enne originario di Manfredonia ma residente in paese dove dove aveva trovato lavoro stagionale come cuoco.

Visto il temporale che si stava abbattendo in zona in quel momento, inizialmente sembrava che l’uomo fosse morto folgorato dopo essere stato colpito da un fulmine. Ma l’autopsia avrebbe dato esito differente: ad uccidere il giovane sarebbe stato un colpo di freddo.

Articolo in aggiornamento

(ph: shutterstock)