Multiutility del Veneto, Ascopiave apre a Vicenza e Verona

Il presidente di Ascopiave Nicola Cecconato, (in foto) dopo la fusione con Hera, spiega che una grande multiutility del Veneto è ancora possibile. Come riporta Il Corriere del Veneto a pagina 12 dell’edizione di oggi di Treviso e Belluno Cecconato ha spiegato che l’azienda che gestisce il gas nella provincia di Treviso ha un fatturato di un miliardo dopo l’accordo con la società bolognese e che accoglierebbe le partecipate di Vicenza e Verona «a braccia aperte».

«Da quello che mi risulta -spiega – le trattative che Aim e Agsm stanno portando avanti con altri non sono ancora concluse. Faremo noi il primo passo». (t.d.b.)

(Ph. Gruppo Ascopiave)