Risparmiatori truffati a Richard Gere: «Venga a trovare anche noi»

Lettera dell’associazione Noi che credevamo nella BPVi al divo salito a bordo della nave di una ONG

Preg.mo signor Gere, abbiamo appreso dai media che lei si trova in questi giorni nel Mediterraneo a sostegno di alcune ONG…

Comincia così la lettera inviata al divo di Hollywood (riportata qui sotto) a firma dall’associazione Noi che credevamo nella BPVi, i cui i risparmiatori truffati chiedono all'”ufficiale e gentiluomo”, che sembra essere anche animato da alti sentimenti di umanità,  di venire a conoscere la situazione anche delle migliaia di famiglie che si trovano in indigenza per aver perso i risparmi di una vita. Gere potrebbe così, scrivono, far puntare i riflettori dell’opinione pubblica anche su questo caso, oltre che sui migranti in mare. Chissà se riceveranno una risposta…

 

 

(Ph Screenshot video Openarms)