Droga killer: due morti per overdose in 12 ore

Dopo il decesso avvenuto nel Bellunese, un 30enne è morto per strada, nella notte, a Vicenza

Droga killer: a distanza di 12 ore ci sono stati due morti per overdose nel Veneto. Non è chiaro, e se nessun magistrato aprirà un fascicolo e disporrà un’autopsia mai si saprà, quali siano, o quale sia, la sostanza che ha portato ai due decessi. C’è un dato nazionale preoccupante, però, che dovrebbe destare attenzione: sulle piazze ci sono droghe sintetiche e a basso prezzo letali. I dati parlano di un aumento dei morti per overdose del 13% rispetto all’anno scorso.

Dopo il 53enne trovato senza vita in casa di un amico nel Bellunese, nella notte tra sabato e domenica, un uomo non ancora identificato, dell’apparente età di 30 anni, ha perso la vita in via Medici, a Vicenza. Secondo quanto si apprende, era appena salito in sella alla sua bicicletta, dopo essersi “fatto una pera” quando si è accasciato. Inutili i tentativi di rianimazione da parte del Suem 118 allertato dai passanti.