Telecamere contro roghi rifiuti, minacce di morte a Bottacin

L’assessore all’Ambiente veneto ha ricevuto una lettera al suo indirizzo di casa con scritto «Sei morto»

«Sei morto»: è la scritta riportata in un biglietto contenuto in una busta recapitata nei giorni scorsi all’indirizzo di casa dell’assessore regionale all’ambiente e alla protezione civile Gianpaolo Bottacin.

All’interno della missiva anche una copia di un articolo di stampa, tratto dall’edizione nazionale del “Il Gazzettino” del gennaio scorso, dal titolo: “Telecamere obbligatorie contro i roghi di rifiuti”. L’assessore ha immediatamente provveduto a presentare denuncia ai Carabinieri che procederanno alle indagini sull’accaduto.