Rissa tra ubriachi finisce in ospedale e con tre denunce

I carabinieri di Pescantina, Verona, sono intervenuti davanti a un bar: uno dei “baruffanti” era a terra con lesioni gravi

Nella notte tra il 7 e l’8 agosto, i Carabinieri della Stazione di Pescantina hanno arrestato per rissa e lesioni personali S. G., 50enne di Isola della Scala, S. S., 57enne originario di Villafranca di Verona e R. F., 64enne originario di Bussolengo, tutti residenti a Pescantina, in provincia di Verona. Tra i tre, in quel momento ubriachi, sarebbe scoppiata una violenta e sanguinosa rissa per futili motivi sedata solo con l’arrivo dei carabinieri che hanno trovato due di loro ancora intenti ad alzare le mani mentre il terzo era a terra con la testa sanguinante.

I carabinieri hanno proceduto con fatica a separare gli altri due. Uno di loro era particolarmente aggressivo, tanto da usare violenza anche contro i militari e per questo è stato denunciato anche per resistenza a pubblico ufficiale. Il ferito, invece è stato dimesso con una prognosi di 20 giorni.

Tags: ,