Attende un treno che non c’è: nel trolley 6 chili di marijuana

La donna è stata fermata mentre era in stazione a Padova. E’ una nigeriana richiedente asilo con domicilio a Roma

Se la mafia albanese si sposta in auto, quella nigeriana non abbandona l’utilizzo della ferrovia per far arrivare la propria droga nelle città venete.

L’ultimo arresto è di questa mattina, sabato, quando la polizia ferroviaria di Padova ha deciso di controllare una donna di colore che sostava con un grosso trolley lungo un binario in cui non era atteso nessun treno. All’interno gli agenti hanno rinvenuto 6 chili di marijuana. La donna, una nigeriana richiedente asilo con domicilio a Roma, è stata portata nel carcere di Montorio Veronese.