Crollo ponte canale Pedemontana, SPV: «Evento ordinario»

Il comunicato della Struttura di progetto in risposta alla denuncia dei comitati di Treviso e Vicenza

La Struttura di progetto della Superstrada Pedemontana Veneta (SPV), in relazione al comunicato diffuso dal Covepa, in relazione al crollo del ponte canale a Trevignano, nel Trevigiano, conferma che  a seguito di un forte temporale si è verificato uno smottamento in corrispondenza della spalla di sostegno della struttura che attraversa la nuova strada.

«L’evento è accaduto perché le lavorazioni di completamento dell’opera d’arte al momento del maltempo non erano ancora completate – spiega SPV in una nota – Eventi del genere sono ordinari nei cantieri simili a quello di Pedemontana non ancora completati. A maggior ragione a seguito delle precipitazioni di questi ultimi giorni, concentrate in poco tempo. In conseguenza del cedimento della scarpata in terra ha ceduto il manufatto in calcestruzzo, che dovrà essere rifatto a completa spesa del concessionario. Sul territorio si sono avuti diversi casi di dissesti idrogeologici mentre lungo Pedemontana questo, ad oggi, è stato l’unico caso registrato».

Infine SPV informa che dalla settimana prossima riprendono gradualmente le lavorazioni dopo il periodo di ferie, mentre in galleria a Malo non ci sono state sospensioni.