Bimba di un anno con tumore al cervello: intervento eccezionale la salva

E’ arrivata in ospedale in coma e non respirava. Immediata la risonanza che svela la massa tumorale, grande come una mela

Sabato mattina una piccolina di un anno arriva in ospedale di Vicenza in coma, in gravissime condizioni. Non respira e viene immediatamente intubata dopo aver provveduto a fare una risonanza per capire quale fosse le cause. La diagnosi è forse la peggiore che potesse emergere: le immagini, infatti, mostrano una grossa massa tumorale nella zona più remota del cervello.

L’operazione è necessaria e dev’essere fatta immediatamente. Così il primario di neurochirurgia Lorenzo Volpin si mette subito al lavoro riuscendo a rimuovere la massa tumorale grande come una mela e riesce a salvare la piccola rimasta ormai con pochissime possibilità di farcela.