Disperso di notte in montagna, coordinate gps errate: ricerche a piedi

Ieri sera attorno alle 21:00 il soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato dalla Centrale del Suem di Treviso, su segnalazione del commissariato di Bassano del Grappa, che aveva ricevuto l’allarme per un uomo in difficoltà. Incamminatosi sopra l’abitato di Solagna lungo il sentiero numero 944, A.L., 57 anni, di Bassano del Grappa (Vicenza) era arrivato sulle Creste di San Giorgio.

Al momento di scendere, aveva però sbagliato itinerario, prendendo un sentiero dismesso che si mantiene sempre in quota a 500/600 metri di altitudine, finché era arrivato il buio e l’escursionista si era ritrovato sopra salti di roccia, senza frontale e abbigliamento per riscaldarsi. Sette soccorritori si sono portati sul posto, si sono divisi a gruppi e hanno iniziato la perlustrazione dei numerosi sentieri, sia dall’alto che dal basso. Purtroppo le coordinate Gps non corrispondevano alla reale posizione dell’uomo, così i soccorritori sono avanzati chiamandolo a voce. Quando l’escursionista ha risposto, la squadra più vicina lo ha individuato e raggiunto, per poi riaccompagnarlo alla macchina. L’intervento si è concluso all’una.

Tags: ,