Asta benefica per la piccola Beatrice, nata con paralisi cerebrale

Beatrice ha soli 9 anni ma è nata con una paralisi cerebrale. E da allora combatte e si impegna, tra cure in Italia e all’estero, per raggiungere l’autonomia motoria. Trattamenti costosi, per i quali è fondamentale la raccolta fondi. Ecco perché sabato 12 e domenica 13 ottobre, si terrà in Gran Guardia l’asta benefica “Un sogno per Beatrice”. Due giornate durante le quali verranno messe in vendita le opere realizzate da alcuni artisti, che con generosità hanno aderito all’iniziativa. Ma tutti possono contribuire. Per chi lo desiderasse, infatti, è possibile donare già da ora soprammobili, quadri, oggetti di valore che possano essere messi all’asta. Per farlo, basta contattare il numero 3286238044.

La due giorni è organizzata dal maestro Luciano Pellizzari assieme all’associazione Un sorriso solidale di Malcesine, con il sostegno del Comune di Verona. Tante persone che si sono messe in moto per supportare la famiglia di Beatrice.