Moto tampona tir, morto 26enne: era senza patente

L’incidente è avvenuto venerdì alle 13 e 25 lungo la strada regionale 62, tra lo svincolo della tangenziale Sud e il casello di Verona Nord

Un terribile incidente, venerdì alle 13 e 25, è costato la vita a un aiuto cuoco bresciano di Lodi, 26enne, Nicolò Baio. In sella alla sua Yamaha 600, ha tamponato un tir lungo la strada regionale 62, nel tratto tra lo svincolo della tangenziale Sud e il casello di Verona Nord. Lievemente ferita anche la fidanzata, che viaggiava con lui. Il giovane sembra che non avesse la patente.

Gravissimi i disagi al traffico: durante le fasi di soccorso, la strada è stata chiusa e si sono formate code di chilometri. Sul posto, oltre al Suem 118 e la polizia locale.