Guerra ai turisti cafoni: controlli nel Bellunese

Intenso weekend di controlli da parte dei carabinieri di Sedico, Feltre e dei carabinieri del parco nazionale di Val del Mis, in particolare a Pian Falcina, impegnati in tutto con 8 pattuglie che hanno controllato 50 persone e rilevato 10 contravvenzioni.

Nel mirino i furti o vandalismi sui veicoli parcheggiati dagli escursionisti nonché nelle aree interne, ma anche il turismo cafone, cioè l’abbandono di immondizie o fuochi a terra nonché l’abuso delle aree naturali protette. Controllato anche il traffico sulla strada provinciale 2 che attraversa il parco in uscita dalla valle nel comune di Sospirolo.