Cagnolino salva segugio perso da una settimana

Bellissima storia a 4 zampe, anzi 8

“Teo” un piccolo meticcio, oggi pomeriggio era a passeggio ad Arzarello di Piove di Sacco, tutto a un tratto si è messo a correre inoltrandosi nell’erba alta in mezzo a un campo a oltre duecento metri dalla strada, ricorso dalla padrona, la quale, l’ha ritrovato vicino a un cucciolo di segugio impigliato in un vecchio cavo telefonico.

Non riuscendo a liberare l’animale, la donna ha chiamato i vigili del fuoco. I componenti della squadra, giunti sul posto dal locale distaccamento, hanno con molta cura e delicatezza tranciato il cavo in cui era avvolto l’animale, oramai allo stremo delle forze, denutrito e disidratato. I pompieri hanno subito prestato le prime cure, dando da bere all’animale oltre a coccolarlo. Si suppone che il cane sia rimasto bloccato sul posto per diversi giorni. Durante tutte le operazioni di soccorso “Teo” non si è mai allontanato dal nuovo amico, che ha praticamente salvato, scorgendolo in mezzo alla vegetazione. Il segugio sprovvisto di microchip è stato preso in custodia dal cinovigile per essere portato in clinica veterinaria per le cure.