Joker blasfemo blocca metro a Milano: è di Jesolo

Si è vestito da Joker, la nemesi fumettistica dell’uomo pipistrello Batman, recentemente incarnata da Joaquin Phoenix al cinema, e ha seminato il panico nella metro di Milano. Un’interpretazione, quella di Phoenix, che è valsa alla pellicola il Leone d’oro a Venezia e che deve essere stata talmente impressionante da indurre un uomo di Jesolo all’emulazione. Ieri infatti un 36enne originario della nota località balneare veneziana, con una pistola, per fortuna finta, e truccato come il personaggio dei fumetti americani, sostava alla fermata Moscova.

Gli agenti, preoccupati, hanno fatto fermare la linea e lo hanno bloccato. Lui in tutta risposta ha iniziato a bestemmiare e dire che stava solo andando a una festa e non stava facendo niente di male. Negli Stati Uniti nel 2012 ci furono ben due casi di emulazione di personaggi di Batman, uno vestito da Joker e uno vestito da Bane, con conseguenze in quel caso tragiche: ci furono infatti più di 20 morti.

(Ph. Warner Bros)