Latitante da 2 anni, passeggiava tranquillo per Verona: arrestato

Militari insospettiti dal suo atteggiamento circospetto

Continua l’azione di controllo del territorio da parte della Guardia di finanza scaligera. Lunedì 9 settembre i militari della Compagnia della Guardia di finanza di Verona hanno arrestato in città un uomo di nazionalità marocchina su cui pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità giudiziaria di Alessandria nel 2017 per lesioni personali.

Il latitante, mentre passeggiava da solo in Borgo Milano, è stato controllato dai Finanzieri che si sono insospettiti per il suo atteggiamento circospetto. Una volta fermato il cittadino extracomunitario ha esibito i propri documenti personali, ma il suo comportamento ha insospettito i militari operanti che hanno chiesto un approfondimento alla Sala Operativa del Comando Provinciale della Guardia di finanza di Verona.

L’intuito dei militari e la perfetta sinergia con il personale della Sala Operativa, hanno consentito di accertare l’esatta identità tramite le banche dati in uso al Corpo. Condotto negli uffici del Reparto operante per l’espletamento delle formalità di rito, si è proceduto al suo arresto e al successivo trasferimento presso la locale Casa Circondariale di Montorio, a disposizione dell’Autorità giudiziaria competente.