Gattini abbandonati: 20 mila in Veneto

Il fenomeno si fa particolarmente grave in estate

A volte si cede all’entusiasmo di un momento, oppure si decide di fare un dono speciale per il compleanno o una festività, ed ecco arrivare in casa un animale. Presto, però, ci si rende conto che oltre a dare tantissimo, quel piccolo essere chiede attenzioni, cure, tempo.

Allora può accadere che, con la stessa facilità con cui è stato accolto, il cane o il gatto venga messo alla porta e abbandonato. La denuncia è sul sito della Lav.

Le punte massime di animali abbandonati si registrano nel periodo estivo (25-30%), quando la partenza per le vacanze pone il problema della presenza di un quattrozampe.

Si stima che ogni anno in Italia siano abbandonati una media di 80.000 gatti – circa 20mila in Veneto, secondo una stima dell’Enpa, intervistato dal Tg3 Veneto – più dell’80% dei quali rischia di morire in incidenti, di stenti o a causa di maltrattamenti. L’abbandono è un reato punito con l’arresto fino a un anno o con una multa fino a 10.000 euro.

(Ph da Gattini – Facebook)

Tags: