Melegatti si prepara al Natale e assume: 170 posti

Sarà la prima campagna natalizia a pieno regime dopo il fallimento e l’acquisto da parte di Spezzapria

Melegatti si prepara al primo Natale a pieno regime dopo il fallimento e l’acquisto da parte di Giacomo Spezzapria, figlio di Roberto, imprenditore vicentino nel settore dell’aerospazio. E lo fa con una campagna di assunzioni di 170 stagionali iniziata a fine agosto e che finirà entro la fine di settembre. Quest’anno, come spiega l’Arena, la produzione sarà fatta completamente a San Giovanni Lupatoto, al contrario dello scorso anno quando fu necessario esternalizzarla.

Grande attesa e riflettori puntati quindi sul pandoro, prodotto distintivo dell’azienda creata da Domenico Melegatti a fine Ottocento. Dal 2020 si punta a partire con la produzione di dolci continuativi, come i croissant.