Damiano Tommasi a “Pane e rose”

Inizia questa sera alle 20 “Pane e rose” a Padova, la festa della sinistra organizzata da Articolo UNO. Al ristorante etico “Strada facendo”di via Chiesanuova 131 numerosi ospiti sono attesi per dibattere su svariati temi sociali, fino al 17 settembre. La Festa della Sinistra è intesa come momento di dialogo tra le forze progressiste sui grandi temi del presente e del futuro a partire dalla giustizia sociale e dall’ambiente. Ma Pane e Rose non è solo discussione politica: è anche socialità. C’è anche quest’anno la buona cucina con il ritorno dell’osteria emiliana, i suoi celebri gnocchi fritti e le tigelle, e la “new entry” rappresentata dall’osteria veneta, specialità baccalà e trota alla griglia. E poi c’è la musica, con i concerti sul palco nella pausa tra i dibattiti.

Domani, venerdì 13 settembre, sarà ospite l’ex calciatore veronese e attuale presidente dell’AIC Damiano Tommasi.

Questo il programma della serata:

19:00. “C’era una volta lo Stato Sociale. I tagli ai servizi, il diritto alla casa e alla salute” con Michele Brombin (Sunia), Marta Nalin (assessora al Sociale del Comune di Padova, Coalizione Civica per Padova), Piero Notarnicola (Studenti Per Udu Padova) e Piero Ruzzante (consigliere regionale, Veneto 2020 – Liberi e Uguali).

21:00. “Sport e politica, chi corre di più? Dialogo fra campionesse, campioni e politica” con Damiano Tommasi (Associazione Italiana Calciatori), Diego Bonavina (assessore allo Sport del Comune di Padova), Veronica Paccagnella (ginnasta) e Umberto Zampieri (Fondazione Nuova Società). Partecipano le delegazioni del Rugby Valsugana femminile con il presidente Franco Beraldin e del Volley Valsugana con il presidente Alessandro Bastianello. Coordina Ivan Grozny (giornalista).

Qui invece il programma completo di “Pane e rose”.

(Ph. Facebook – Damiano Tommasi)