Conte a Pontida: «5 anni di Pd e Treviso è invasa da rom e clandestini»

Il sindaco di Treviso sul palco a Pontida

«Sono bastati 5 anni al PD per rovinare Treviso e farla invadere da rom e clandestini. Ce li portavano con i bus abbandonandoli alla stazione. Abbiamo subito un amministrazione noi come Sindaci e voi come cittadini. Grazie alla Lega e Salvini la pacchia è finita. Meno partenze, meno sbarchi e meno morti e chi rompe le palle se ne torna a casa sua. Noi siamo eletti e ci mettiamo ogni giorno la faccia. Siamo stanchi dei poltronari che perdono le elezioni e vogliono governare».

Così il sindaco di Treviso, Mario Conte, davanti alla folla di Pontida.