Abbandonata in orfanotrofio a Treviso, Giusy Zenere cerca genitori biologici

L’attrice comica e barzellettiera ha lanciato un appello ieri sera a “Live-Non è la d’Urso”: «Sento il bisogno di trovare le mie radici. Mia madre dovrebbe avere 75 anni»

Giusy Zenere è un attrice comica, barzellettiera e cabarettista veneta di 55 anni con una lunga carriera alle spalle tra televisione e spettacoli live; tra i vari programmi che l’hanno vista protagonista ricordiamo La sai l’ultima?, Caduta Libera, Strada Facendo ed Arrivano i nostri.

L’attrice comica ieri sera è stata ospite del programma in prime time “Live-non è la d’Urso” su Canale 5, dove ha rilasciato alla padrona di casa Barbara d’Urso un intervista molto intensa ed emozionante. Giuseppina, così si chiama all’anagrafe, è stata abbandonata in un orfanotrofio di Treviso pochi giorni dopo essere stata partorita in casa da una ragazza 18enne; lì ci rimane fino a 18 mesi quando viene adottata da una coppia vicentina che le da amore e quel senso di famiglia di cui tutti abbiamo bisogno.

Il padre adottivo di Giusy è morto qualche anno fa, sua madre adottiva invece lo scorso anno, lei non ha mai voluto andare in cerca dei suoi genitori naturali per non mancare di rispetto alla sua famiglia adottiva, ma ora che i genitori adottivi non ci sono più sente il bisogno di trovare le sue radici per essere finalmente una donna completa e serena. Speriamo che tra televisione e carta stampata qualcuno faccia delle segnalazioni.

Tags: ,