Via il gazebo da Caffè Garibaldi, Cogo: «Tristi classici all’italiana»

Lo chef stellato che ha in gestione il locale: «In un Paese che procede a stento tra mille difficoltà, dove i giovani con talento scappano, chi rimane è destinato a questo»

All’indomani dello smontaggio del gazebo dello storico Caffè Garibaldi, in piazza dei Signori a Vicenza, arriva la reazione del gestore Lorenzo Cogo. Su Facebook lo chef stellato ha commentato: «Tristi classici all’italiana. In un paese che procede a stento tra mille difficoltà dove i giovani con talento scappano, chi rimane è destinato a questo. Un gran peccato. Confidiamo come team nella professionalità e nel supporto dell’amministrazione e di tutti i cittadini per fare meglio, sempre».