100 studenti in gita con bus non sicuri: fermati prima di partire

Non funzionavano nemmeno le uscite di sicurezza…

Bus vecchi, insicuri e non a norma. Per questo motivo la polizia stradale di Treviso ha sequestrato i mezzi con i quali ben 100 studenti dovevano partire poco dopo per una gita scolastica. Tutto è successo nella mattinata di giovedì. Le forze dell’ordine hanno controllato i bus rispettando il protocollo del 2015 sottoscritto tra Miur e Ministero dell’Interno per aumentare la sicurezza delle gite e ha deciso di sequestrare i mezzi perchè immatricolati da molti anni. La norma parla chiaro: è vietato l’utilizzo dei veicoli con più di 15 anni per il trasporto di persone. Oltre a questo sono stati notati dei malfunzionamenti nelle uscite di sicurezza.

I conducenti degli autobus sono stati multati per un importo complessivo di oltre 2000 euro, con contestuale ritiro delle autorizzazioni e delle carte di circolazione. Poi è arrivata la bella notizia anche per gli studenti: sono stati fatti arrivare due nuovi bus che hanno permesso loro di partire per la gita in tutta sicurezza