La Virtus mette in crisi la Triestina, Vicenza sogna e il Padova schiacciasassi

Domenica folle al Gavagnin, con la Cenerentola che abbatte la corazzata. Male l’Arzichiampo di Colombo, sconfitto in casa dal Sudtirol

Virtus Verona -Triestina 3-2

Partita stregata al Gavagnin, con la Virtus, ultima in classifica, che si cava lo sfizio di battere, davanti alla propria tifoseria in delirio, nientemeno che la Triestina, una delle favorite del girone. Inutile la rimonta firmata El Diablo, su rigore: i tre punti restano a Verona.

Reti: 10’ Marcandella (V), 21’ Magrassi (V), 29’ Odogwu (V), 35’ Granoche (T) su rigore, 30’ st Granoche (T) su rigore

VIRTUS VERONA (3-4-1-2): Sibi; Rossi, Pellacani, Curto; Danieli (31’st Lavagnoli), Onescu (40’st Casarotto), Manfrin (31’st Hidalgo), Cazzola; Marcandella (31’st Di Paola) ; Odogwu, Magrassi (40’st Lupoli).
A disp. Giacomel, Danti, Manarin, Santacroce, Fermo, Da Silva, Pinton, Sirignano. All. Fresco

TRIESTINA (4-3-3): Matosevic; Formiconi, Lambrughi, Cernuto, Frascatore (1’st Paulinho); Giorico, Beccaro (16’st Procaccio), Steffè (1’st Costantino); Ferretti (31’st Gomez) , Granoche, Mensah (1’st Gatto).
A disp. Offredi, Rossi, Maracchi, Codromaz, Hidalgo, Scrugli, Vicaroni. All. Pavanel

Arbitro: Marco Monaldi di Macerata (Montagnani, Di Costa)
Ammoniti: Cazzola (V), Granoche (T), Rossi (V), Manfrin (V), Sibi (V), Giorico (T), Odogwu (V)

Gubbio – LR Vicenza 0-3

Compitino facile per l’11 di mister Di Carlo, che vuole candidarsi alla promozione con le carte in regola. Prima vittoria in trasferta della stagione.

Reti: 18′ Guerra (V), 33′ Giacomelli (V), 83′ Zonta (V)

GUBBIO (4-3-3): Zanellati; Munoz (45′ De Silvestro), Konate, Bacchetti, Filippini (72′ Cinaglia); Malaccari (72′ Bangu), Lakti, Sbaffo; Manconi (56′ Sorrentino), Cesaretti, Tavernelli (45′ El Hilali).
A disp: Ravaglia, Zanoni, Maini, Benedetti, Ricci, El Hilali, Meli, Sorrentino, Battista, De Silvestro. All. Guidi
VICENZA (4-3-1-2): Grandi; Bruscagin, Cappelletti, Padella, Barlocco; Vandeputte (75′ Zonta), Rigoni (53′ Emmanuello), Cinelli; Giacomelli (63′ Zarpellon); Guerra (75” Saraniti), Marotta (63′ Arma).
A disp: Albertazzi, Bianchi, Pasini, Bizzotto, Liviero, Pontisso, Scoppa. All. Di Carlo

Arbitro: Daniele Perenzoni di Rovereto,

Ammoniti: Rigoni (V), Zanellati (G), Giacomelli, Latki.

Vis Pesaro – Padova 0-2

La squadra di Sullo non ha nessuna intenzione di perdere punti per strada e affronta la partita con determinazione e cinismo, chiudendola dopo un’ora.

Reti: Ronaldo (Pd) al 36′ pt, Bunino (Pd) al 26′ st

VIS PESARO (3-5-2): Golubovic; Gennari, Lelj, Farabegoli; Campeol (dal 36′ st Adorni), Rubbo (dal 30′ st Pedrelli), Paoli, Ejjaki, Misin (dal 13′ st Grandolfo); Malec (dal 36′ st Tascini), Voltan. A disposizione: Ciacci, Bianchini, Gabbani, Gianola, Pannitteri, Morani, Gomes Ricciulli, Di Nardo. All. Pavan

PADOVA (3-5-2): Minelli; Pelagatti (dal 40′ st Andelkovic), Kresic, Lovato; Fazzi, Germano (dal 10′ st Buglio), Ronaldo, Castiglia (dal 25′ st Rondanini), Baraye; Mokulu (dal 10′ st Bunino), Santini (dal 40′ st Mandorlini). A disposizione: Galli, Cherubin, Capelli, Daffara, Sylla, Piovanello, Soleri. All. Sullo

Arbitro: Paolo Bitonti di Bologna (Della Croce-Trasciatti)

Ammoniti: Paoli, Ronaldo, Malec, Castiglia, Buglio, Santini

Arzichiampo – Sudtirol 0-1

Nell’anticipo di sabato al Menti, i ragazzi di mister Colombo impattano contro il Sudtirol, avversario mai facile e che ha meritato il vantaggio, mantenuto fino al 90′.

Reti: st 5’ Ierardi (S)

ARZIGNANO: Tosi, Pasqualoni, Barzaghi, Maldonado, Balestrero (st 37’ Ferrara), Cais (st 13’ Piccioni), Perretta, Bachini, Pattarello (st 13’ Heatley), Casini (st 25’ Valagussa), Bonalumi (st 37’ Rocco). All. Colombo. A disposizione: Faccioli, Amatori, Antoniazzi, Hoxha, Bozzato, Tazza, Lo Porto

SUDTIROL: Cucchietti, Fabbri, Vinetot, Mazzocchi (st 40’ Romero), Berardocco, Casiraghi (st 31’ Gatto), Rover, Ierardi, Tait, Morosini (st 45’ Trovade), Polak. All. Vecchi. A disposizione: Taliento, Grbic, Turchetta, Petrella, Davì, Alari

Arbitro: Scatena di Avezzano.

Assistenti: De Angelis di Roma 2 e Bartolomucci di Ciampino.

(Ph Virtus Verona Facebook)