Migrante multato perchè puliva le strade, sanzione annullata

Tante le telefonate dei cittadini alla polizia locale di Mestre per mostrare solidarietà a Monday

Sembra sia stata ritirata la multa di 350 euro data dalla polizia locale di Mestre a Monday, un migrante africano che teneva pulite le strade di Mestre per integrarsi. A darne notizia il Comandante che ha spiegato di aver ricevuto molte telefonate da parte dei cittadini che mostravano solidarietà al giovane. Per questo motivo, valutato il provvedimento troppo eccessivo, la sanzione è stata annullata.

L’avvocato Matteo d’Angelo che per primo aveva diffuso la notizia sui social, aveva anche lanciato una raccolta fondi (ora sospesa) per aiutare Monday a pagare la multa. «Esiste un’Italia migliore di quel che viene raccontata: è l’Italia solidale, accogliente, che riconosce le ingiustizie e si danna per porvi rimedio».